Myanmar travel guidesGenerali informazioni sul Myanmar

Myanmar si trova nel sud-est asiatico che confina ad ovest con l’India e il Bangladesh, ad est con la Tailandia e il Laos ed a nord con la Cina. Precedentemente conosciuta come Birmania, il Myanmar era stata isolata dal mondo intero per decenni e questo paese era conosciuto solo per la sua storia tumultuosa. Tuttavia, da quando questa bella addormentata si è risvegliata, i turisti di tutto il mondo possono ora vedere la squisitezza scoperta e incontrare la gente del Myanmar con tutto il cuore.

La prima civiltà in Myanmar può essere fatta risalire a 750.000 anni fa. Nel IX secolo, il popolo Bamar fondò il regno Bagan e il buddismo divenne predominante nel paese. Nel XV secolo, il regno dei Bagan cadde a causa dell’invasione del nemico mongolo. Gli inglesi colonizzarono il paese dal 1824 al 1948. Da allora, il paese è stato sotto la dittatura militare e ha subito una guerra civile in corso fino al 2011.

Al momento, non ci sono segni di agitazione in questo paese e il Myanmar è diventata una delle destinazioni più magiche del sud-est asiatico. Durante il vostro viaggio in Myanmar, avrete la possibilità di vedere l’affascinante architettura religiosa, giungle incontaminate, spettacolari cascate e vivaci villaggi etnici.

Miglior tempo da viaggiare in Myanmar

Situato nella regione monsonica dell’Asia, il paese è caldo e umido tutto l’anno. Ci sono due stagioni principali: la stagione secca e la stagione delle piogge. La stagione secca va da ottobre a maggio, quando la stagione delle piogge dura da giugno ai primi di ottobre. Nella stagione delle piogge, novembre – febbraio è il periodo migliore per viaggiare in Myanmar poiché è asciutto e fresco. Al contrario, il tempo è afoso da marzo a maggio.

Passaporto e visto per il Myanmar

Idyllic Myanmar - Myanmar Travel Guide
Idilliaco Myanmar

È obbligatorio che il passaporto deve essere valido per 6 mesi dalla data di ingresso in Myanmar e si deve avere almeno una pagina di visto vuoto.

Esenzione dal visto per il Myanmar:

  • I titolari di passaporti di questi paesi del sud-est asiatico possono visitare il Myanmar senza visto per 2 settimane: Brunei, Cambogia, Indonesia, Laos, Filippine, Tailandia e Vietnam.
  • I titolari di passaporto da Singapore possono visitare il Myanmar senza visto per 30 giorni.

Visto di viaggio per il Myanmar ha una durata del soggiorno di 28 giorni dalla data di arrivo in paese. I titolari di passaporti di 100 paesi possono richiedere il visto turistico elettronico. Cliccate qui per controllare se la vostra nazionalità ha diritto a questa politica o no. Non richiedete il visto troppo presto o troppo tardi, poiché ci vorranno fino a 2 settimane per elaborare la domanda.

Con visto elettronico, i turisti possono entrare nel paese solo da tre porti principali: Aeroporto internazionale di Yangon, Mandalay e Nay Pyi Taw.

Valuta del Myanmar

[caption id="" align="aligncenter" width="500"]Valuta del Myanmar Valuta del Myanmar[/caption]

Il kyat birmano (K) è la valuta ufficiale del Myanmar. Il kyat è disponibile in diverse denominazioni: K5; K10; K20; K50; K50; K100; K200; K500; K1000; K5000; e K10.000.

Prima delle riforme governative, alcuni mercati neri di questo paese, come il famoso mercato Bogyoke Aung San, offrivano il miglior tasso di cambio. Ma questo non è più il caso, ora è possibile cambiare valuta estera presso alcune banche nazionali nelle principali città (Yangon, Mandalay, Nay Pyi Taw, ecc.) o all’aeroporto.

Trasportaioni  nel Myanmar

  • I taxi sono accessibili nelle grandi città e il prezzo è ragionevole (circa K1.000 per chilometro). Noleggiare un’auto in Myanmar è il modo più conveniente per spostarsi in alcune zone.
  • Il treno è un modo romantico di viaggiare in questo paese. La condizione del treno sulla tratta Yangon – Mandalay è più pulita dei treni nelle zone rurali.
  • I biglietti di pullman di linea possono essere acquistati online o alla stazione. Per le linee di pullman più popolari come Yangon a Bagan e Yangon a Mandalay, si consiglia di prenotare i biglietti in anticipo.
  • I trasporti via terra a volte sono lenti, quindi se non avete tempo, considerate un volo per le rotte principali come Yangon per Mandalay o Yangon per Bagan. I biglietti saranno esauriti rapidamente prima del Festival Thingyan, quindi acquistate i biglietti in anticipo se volete partecipare al festival.

Religioni in Myanmar

Shwedagon Pagoda - Myanmar Travel Guide
Pagoda Shwedagon

Il buddismo Theravada è la religione predominante nel Myanmar, che costituisce l’87,9% della popolazione totale. Le minoranze etniche praticano altre religioni come il cristianesimo, l’islam e l’induismo. Si consiglia di prendere in considerazione alcuni usi e costumi prima di entrare in qualsiasi sito religioso. Qualche etichetta da ricordare:

  • Vestire cortesemente, coprire le spalle, i gomiti e le gambe. Non indossare abiti rivelatori.
  • Togliere i cappelli e le scarpe prima di entrare in pagoda.
  • Mantenere le distanze quando parlare con i monaci.
  • Non fare rumore ed evitare conversazioni inappropriate o argomenti controversi.

Vacanze in Myanmar

Thingyan è il cappodano burmese, che è la più grande festa in questo paese. Si svolge a metà aprile ed è calcolato basando sul calendario birmano. Nel festival, la gente del posto si cosparge d’acqua l’uno sull’altro per lavare via la sfortuna e augurare buona fortuna agli altri l’anno prossimo. Se state pensando di esplorare la vita locale in questo periodo di festa dell’anno, risparmiate la data di aprile per un tour in Indocina.

I migliori eventi in Myanmar:

  • Festa nazionale: 4 gennaio
  • Festa di Ananda Pahto: gennaio
  • Giorno dei contadini: 2 marzo
  • Festa di Thingyan: metà aprile
  • Taungbyone Nat Pwe: agosto o inizio settembre
  • Tazaungdaing: ottobre o novembre

Migliori destinazioni nel Myanmar

1. Yangon

Sule Pagoda - Myanmar Travel Guide
Pagoda Sule

Era la capitale di questo paese fino al 2005, Yangon è ancora noto come il centro dell’economia, del turismo e del divertimento del paese. Yangon è la sede di vari edifici di epoca coloniale e siti religiosi. La sacra pagoda Shwedagon è un simbolo iconico di Yangon e un rappresentante per lo sviluppo del buddismo in questo paese. Oltre a visitare la città, i turisti possono anche acquistare souvenir colorati in alcuni mercati, stuzzicare le loro papille gustative con squisitezze locali e interagire con la gente birmana amichevole in questa vivace città.

2. Mandalay

U Bein Bridge - Myanmar Travel Guide
Ponte di U Bein

Situato nel nord del Myanmar, Mandalay suscita la curiosità dei viaggiatori con un fascino solenne di un’epoca passata. La Mandalay Hill, costellata di stupa, è probabilmente un’attrazione da non perdere quando si visita questa città. Inoltre, Ponte di U Bein è uno dei siti di fotografia più popolari in Myanmar, soprattutto prima del tramonto, quando l’illuminazione è la migliore qui. La cosa sorprendente del tramonto a ponte di U Bein è che si possono cogliere diversi colori del paesaggio: a volte arancioni, a volte rosso vivo o viola.

3. Bagan

Bagan - Myanmar Travel Guide
Bagan

Con il massiccio sistema di 3000 templi e pagode, Bagan è riconosciuta come ‘La terra delle pagode’ in Myanmar. Numerosi edifici religiosi in questa città sono stati costruiti da quando Bagan è stata la capitale del Regno Pagano dal IX al XIII secolo. Il modo più esilarante per ammirare la magnificenza del complesso di pagoda a Bagan è prendere una mongolfiera. Inoltre, Bagan è famosa anche per essere il centro di laccatura del Myanmar.

4. Inle Lake

Inle Lake - Myanmar Travel Guide
Lago Inle

Il Lago Inle, il secondo lago più grande del Myanmar, è il luogo ideale per scoprire l’ambiente acquatico e la vita quotidiana della gente del posto. Questo lago è abitato da un gran numero di specie ittiche che creano un’abbondante riserva di biosfera. I pescatori con le zampe nel lago Inle, che potete vedere da molte riviste di viaggio in tutto il mondo, sono diventati l’immagine iconica di questa destinazione.