Nonostante sia un po’ ruvida ai bordi, Phnom Penh conserva il suo fascino di un tempo, come una verdeggiante capitale del Sud-Est asiatico con la bella passeggiata lungo il fiume e numerosi bellissimi pipistrelli buddisti cambogiani, palazzi e altri artefatti. Come trascorrere 2 giorni a Phnom Penh durante il vostro tour in Cambogia?

Palazzo Reale - 2 giorni a Phnom Penh

Il Palazzo reale

Cose da fare per 2 giorni a Phnom Penh

  • Visitare il villaggio di Kôh Chen per conoscere la lavorazione dell’argento e del rame
  • Andare in crociera per ammirare il lago Tonle Sap
  • Scoprire il Palazzo Reale, l’incredibile Pagoda d’argento massiccio con pavimento in argento massiccio e il Museo Nazionale
  • Esplorare Wat Phnom, Museo Tuol Sleng e fai shopping al mercato russo
  • Fare una gita in barca sul fiume Mekong
  • Visitare la montagna Phnom Sampeou e la grotta della Morte.
  • Imparare a cucinare la cucina cambogiana

Miglior periodo ad andare a Phnom Penh

Phnom Penh ha un clima tropicale. In inverno, a Phnom Penh piove molto meno che in estate. In Cambogia, l’anno meteorologico è diviso in due stagioni:

Da dicembre ad aprile: Questa è la stagione secca, quando i venti monsonici si dirigono a nord-est.
Da maggio a novembre: Il monsone sudoccidentale arriva, portando con sé tempo umido e alti livelli di umidità.

Vi consigliamo di trascorrere 2 giorni a Phnom Penh da novembre a febbraio per apprezzare il tempo secco e fresco.

Trasportazione in Phnom Penh

Phnom Penh non è una città accogliente per i pedoni. La maggior parte degli abitanti, degli espatriati e dei turisti sceglie di viaggiare in moto, tuk-tuk o taxi in 1 giorno a Phnom Penh.

In tuk-tuk

Troverete il tuk-tuk ovunque e la tariffa non costa mai più di 2 dollari a viaggio in città. Potete anche noleggiare un tuk-tuk per l’intera giornata. Per esempio, se volete visitare alcuni luoghi popolari della città come Campo della Morte o Tonle Bati ad un prezzo realistico e molto conveniente (da 20 a 30 USD), dovreste noleggiare un tuk-tuk.

In taxi

Durante il vostro viaggio di 1 giorno a Phnom Penh, non troverete molti taxi. I taxi sono ancora molto rari nella capitale della Cambogia e di solito li vedete solo sulla strada per l’aeroporto.

In privata macchina

Se volete spendere il vostro tempo a visitare i siti privato con i vostri amici o famiglia, potete noleggiare un’auto. Noleggiare l’auto con autista in Cambogia, in particolare in Phnom Penh è una perfetta opzione.

Luoghi da visitare in 2 giorni a Phnom Penh

1. Tempio Wat Phnom

Una delle principali attrazioni di Phnom Penh, fu costruita nel 1373, e come si crede comunemente, la storia della città è iniziata con questo. Naturalmente, ci sono un milione di leggende su come il tempio è stato costruito, cosa c’era dentro e, soprattutto, chi era veramente la donna Peny, che ha giocato uno dei ruoli chiave nella creazione del complesso.

La leggenda più popolare dice che Stump trovò nel fiume quattro statue di bronzo di Buddha, per la conservazione e il culto delle quali fu eretto un piccolo tempio su una collina creata artificialmente, che in lingua khmer si chiama “Phnom”. In uno degli stupa del tempio, queste statuette sono ancora oggi conservate. Poco si è conservato degli edifici originali: l’attuale tempio e molti stupa sono stati creati nel XX secolo.

Ci vorranno almeno 2 ore per ispezionare questo tempio di Phnom Penh. E non è solo Wat Phnom: ai piedi della collina su cui si trova, in un bellissimo parco, è uno dei luoghi più piacevoli per rilassarsi in città. Rilassandosi all’ombra degli alberi, esaminando numerose statue e composizioni, osservando la gente del posto, si cessa di notare il passare del tempo, e vola inosservato. Il parco, come il tempio Wat Phnom, è un luogo molto tranquillo.

2. Museo Tuol Sleng

Museo Tuol Sleng - 2 giorni a Phnom Penh

Museo Tuol Sleng

Una delle prigioni più oscure in cui i khmer rossi tenevano prigionieri politici. Non si sa con certezza quante persone siano state torturate a morte qui ai tempi di Pol Pot. Gli storici concordano solo sul fatto che dal 1975 al 1979 più di 20 mila persone hanno visitato questi sotterranei. La prigione si trovava in un edificio scolastico, dove Pol Pot stesso sarebbe stato un insegnante. Nell’ex cortile della scuola – 14 tombe – le ultime vittime i cui corpi sono stati trovati nelle celle dopo la partenza dei Khmer rossi.

Nota: Questo luogo può causare la sensazione spiacevole ai turisti, dovreste considerare prima di visitare.

3. Mercato russo

Situato a circa 6 chilometri da Wat Phnom, uno dei primi mercati di Phnom Penh per gli stranieri. Il mercato russo è diventato una delle maggiori attrazioni fin dagli anni ’80, quando la maggioranza dei cittadini stranieri della capitale della Cambogia erano russi. Il mercato non è interessante dal punto di vista architettonico come il mercato centrale, ma in termini di assortimento può addirittura dargli un vantaggio. Si trovano i souvenir, seta, oggetti d’antiquariato, gioielli, e sculture cambogiane in questo mercato.

4. Batambang

Battambang è una popolare città turistica della Cambogia, famosa per i suoi antichi templi e le sue rovine. Si trova nel nord del paese, a 170 chilometri da Siem Reap e a 291 chilometri da Phnom Penh. La città è la capitale dell’omonima provincia. Inoltre, è una delle più grandi città della Cambogia (popolazione di circa 250 mila persone, la seconda per grandezza dopo Phnom Penh).

L’architettura della città non è cambiata molto dall’epoca coloniale, mantenendo i suoi stili francesi. È con la sua atmosfera genuina e naturale della Cambogia di provincia che la città attrae i turisti. Mentre a Battambang, potete vedere la vera vita dei cambogiani comuni.

Raccomandati itinerari per 2 giorni a Phnom Penh

Itinerario 1: Phnom Penh – Koh Chen/Oudong

Pescatore - 2 giorni a Phnom Penh

Pescatore nell’alba

Giorno 1: Potete andare in crociera per godervi questo viaggio. Kôh Chen è un piccolo villaggio, i suoi abitanti sono specializzati nella lavorazione dell’argento e del rame. Producono oggetti ornamentali, tra cui frutta tropicale delicatamente incisa, che viene utilizzata nelle cerimonie tradizionali o nei matrimoni. Potrete vedere le lontane colline dell’antica capitale della Cambogia, Oudong, e i suoi stupidi reali quando vi troverete a pochi chilometri dal traghetto.
Dopo di che, partite da Kôh Chen per Kampong Tralach. La crociera getta l’ancora vicino al villaggio.

Giorno 2: Andrete in crociera a Kampong Chhnang. Siamo arrivati a Kampong Chhnang. Situata a circa 56 miglia da Phnom Penh, la città di Kampong Chhnang è uno dei più grandi porti di pesca del Tonle Sap. È famosa per l’allevamento del pesce e per i prodotti in ceramica. Torniamo alla crociera Indochine. Navighiamo verso il lago Tonle Sap.

Itinerario 2: Nascosta Phnom Penh

Giorno 1: Scoprire Phnom Penh

Il tempo di scoprire il Palazzo Reale, l’incredibile pagoda d’argento massiccio con pavimento in argento massiccio è la pagoda che nel campus del Palazzo Reale, dove cinquemila piastrelle d’argento sul pavimento della pagoda e hanno la più grande statua di Buddha d’oro; visitare il Museo Nazionale, uno scrigno del tesoro di artefatti angkoriani e pre-angloriani.

Proseguite poi per Wat Phnom, Museo Tuol Sleng, e fate shopping al mercato russo. Il nostro viaggio si conclude con una crociera di 01 ore  sul fiume Mekong per esplorare la vita notturna locale.

Giorno 2: Visitare Battambang

Battambang - 2 giorni a Phnom Penh

Battambang

Battambang è un’elegante città fluviale con una meravigliosa architettura coloniale francese. La prossima mossa è verso Phnom Banan, che è una montagna in cima ad una rovina angkoriana dell’XI secolo, composta da cinque templi e da una posizione tranquilla con una bella vista sulla zona. Sulla via del ritorno, visitate il monte Phnom Sampeou, ricco di leggende e sormontato da Wat Sampeou e la grotta di morte nel periodo di Khmer rossi.

Imparate a cucinare la cucina cambogiana (il tradizionale pesce al curry dei Khmer cotto nel latte di cocco) e provate il vostro cibo da cuoco per il pranzo. Nel pomeriggio spostatevi a Wat Ek Phnom a 14 chilometri dalla città di provincia.

Itinerario 3: Phnom Penh – Siem Reap

Giorno 1: Arrivo al molo delle imbarcazioni alle 08:00 e partenza lungo il fiume Tonle Sap per Oudong, da dove si può ammirare una vista spettacolare sul paese circostante. Poi, proseguite fino a Prek Kdam per visitare Koh Chen, un piccolo villaggio specializzato in argenteria.

Dopo aver pranzato a bordo, visitate una meravigliosa pagoda a Kampong Tralach. Nel pomeriggio trasferimento a Siem Reap. Pernottamento a Siem Reap.

Giorno 2: Farete una crociera mattutina intorno ai canali che portano al largo del lago Tonle Sap per vedere le famose case galleggianti e i villaggi della zona. Godetevi il pranzo a bordo prima di sbarcare verso le 13:00. Trasferimento di ritorno a Siem Reap.

Potreste voler leggere:

1 giorno a Phnom Penh

Iniziate a pianificare il vostro viaggio in Vietnam su misura contattando i nostri consulenti di viaggio…

Minh Ngoc

Mi chiamo Minh Ngoc. Potete chiamarmi Giada. Sono nato ad Hanoi, la capitale del Vietnam. È mio piacere aiutare a far conoscere al mondo il Vietnam e la sua bellezza come paesaggi, persone e cultura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato